Istituzioni ed economia

23 Maggio 2020

C’è una contingenza tragica che sembra sfuggire agli Orlando, ai Provenzano, ai Felice, agli intellettuali perbene della sinistra d’antan, scatenati nel proclamare la necessaria rivincita solidarista contro l’egoismo liberista.

22 Maggio 2020

“Gli eventi forman tutti una catena nel migliore dei mondi possibili, perché , finalmente, quando voi non foste stato cacciato a furia di calci nel deretano da un bel castello per amor di madamigella Cunegonda; quando non foste stato sottomesso all’Inquisizione; quando non aveste fatta a piedi l’America; quando non aveste dato un buon colpo di spada al barone; quando non aveste perso tutti i vostri montoni del bel paese d’Eldorado, non mangereste qui cedri canditi e pistacchi” il saggio Pangloss conclude con queste parole Candido di Voltaire.

19 Maggio 2020

La Corte dei conti europea è l'istituzione dell'Unione europea preposta all'esame dei conti di tutte le entrate e le uscite dell'Unione e dei suoi vari organi, accertandone la sana gestione finanziaria. Recentemente la Corte ha concluso un lavoro di valutazione degli investimenti cofinanziati dall’UE nel campo dell’efficienza energetica degli edifici.

15 Maggio 2020

L’ecobonus fiscale del 110 per cento non è una magia. È debito pubblico aggiuntivo. Chi vuole usarlo lo usi, ma è bene intendersi. Il bonus fiscale è come un titolo di Stato, con cui lo Stato paga un’azienda per realizzare un lavoro di efficientamento energetico a casa tua.

14 Maggio 2020

Attaccato per la scomparsa delle mascherine dagli scaffali a seguito della fissazione del prezzo di stato e della implacabilità della legge della domanda (che è implacabile almeno dalle teorizzazioni svolte nel 1838 da Antoine Cournot nelle Recherches sur les principes mathémathiques de la théorie des richesses), Arcuri si è difeso aspramente nel corso della conferenza stampa di ieri, rigettando ogni accusa dei rivenditori.

11 Maggio 2020

Doveva essere aprile, e invece è stato maggio. Dovevano essere per le imprese schiantate dal lockdown prove tangibili della “solidarietà” dello Stato, mentre saranno una carità simbolica, un esercizio di buona coscienza a buon mercato, un niente strombazzato come se fosse un tutto pieno di chissà che cosa.

11 Maggio 2020

Ricorda Nietzsche che Newton, secondo Goethe, aveva “un oscuro presentimento del suo torto”. Le nostre più correnti tribolazioni cronachistiche e politiche, tuttavia, sono chiuse ad ogni palpito, ad ogni eletto rodìo. Anche se, secondo Di Matteo, Bonafede avrebbe in passato agito oscuramente, possiamo infatti con certezza escludere, che l’annunciato Decreto-Legge “Covid e Boss” rimandi ad un qualche sussulto, non si dice di coscienza, ma anche solo di istintivo turbamento.

09 Maggio 2020

Penso che Sala sia una persona seria e che la sua sfuriata di ieri sia stata fatta per esasperazione e non nasconda l’intenzione di scaricare sui cittadini milanesi e lombardi (e in generale sui cittadini italiani) la responsabilità di quel vero e proprio default sanitario che va caricato per intero sulle spalle di governi nazionali e regionali (a partire da quello lombardo).