Istituzioni ed economia

02 Settembre 2020

Il travaglio del PD sul referendum costituzionale non è solo il segno di una litigiosità interna endemica, ampiamente residuata alla deposizione del mal tollerato “usurpatore”, cioè di Renzi.

24 Agosto 2020

A quelli che voteranno consapevolmente "sì", e ce ne sono diversi anche autorevoli, occorre riconoscere il valore del coraggio. Ci vuole infatti un certo coraggio, e uno straordinario ottimismo, per ritenere secondari rispetto alla scelta alcuni possibili esiti e scenari che ne deriveranno.

21 Agosto 2020

Il via libera alla mutilazione della rappresentanza democratica nobilitata dal titolo di “riforma costituzionale” è stata il viatico del Governo Conte II e la cifra più significativa della vera natura dell’alleanza giallo-rossa.

13 Agosto 2020

Leggendo le motivazioni che Giuliano Ferrara e Claudio Cerasa, rispettivamente l’11 e il 12 agosto sul Il Foglio, hanno addotto a sostegno del Sì al referendum costituzionale sul taglio del numero di deputati e senatori, chi è avvezzo ad analizzare testi e discorsi qualche dubbio deve averlo avuto.

11 Agosto 2020

La più classica operazione di dossieraggio compiuta dall’Inps grillina ha alimentato la macchina del fango referendaria e dato al capobanda ministeriale dei pentastellati, di Maio, il pretesto per auspicare “una bella sfoltita” dei parlamentari. Tutto chiaro, no?

10 Agosto 2020

La riforma costituzionale di Renzi fu un tentativo complesso, teso al superamento del bicameralismo perfetto, alla creazione di un Senato delle Regioni senza legami di fiducia con il Governo, al superamento degli errori di frammentazione del Titolo V, alla realizzazione, quindi, di un neo-parlamentarismo più europeo e funzionale.

05 Agosto 2020

Circa quindici giorni fa, il Viceministro dell’Economia, Laura Castelli, suggeriva, ai ristoratori che, per effetto delle disposizioni governative, avessero riscontrato clientela insufficiente a sostenere almeno i costi aziendali, di “cambiare attività”. Dopo una qualche risentita reazione, dovuta, se non altro, alla infelice rudezza della formulazione, la diretta interessata, e un buon numero di chiacchierini intervenuti a sostegno

03 Agosto 2020

In questo articolo cercheremo di tracciare un confronto improbabile tra l’Italia e la Norvegia basato sulla responsabilità politica, l’etica pubblica e la trasparenza dell’azione di governo. Il giorno di Natale del 1969 la Norvegia si svegliò con la scoperta di immensi giacimenti di petrolio nel mare del Nord.