Istituzioni ed economia

27 Aprile 2018

Bisogna sgombrare il campo da due presunte analogie che, invece, non reggono: è vero che in Germania i socialdemocratici, pur perdenti, hanno aderito - per vocazione d’ordine - ad una Grande Coalizione ma lo hanno fatto con i democristiani, con gli eredi di Adenauer e Erhard, non con i populisti e gli xenofobi di Alternative für Deutschland.

26 Aprile 2018

Dell’Amaca del 20 aprile di Michele Serra oramai si è parlato tanto, in un senso o nell’altro. Si è discusso molto delle cause che scatenano i fenomeni di bullismo verso i docenti, ma credo che sia importante analizzare una delle affermazioni che l’opinionista di Repubblica ha scritto nella sua Amaca e cioè che la nostra società ha una «struttura fortemente classista e conservatrice».

23 Aprile 2018

Era tra le priorità programmatiche della Commissione Juncker, uno dei passaggi più rilevanti in occasione del discorso sullo stato dell’Unione nel 2017. Ora, dopo circa sette mesi e l’ok definitivo del Parlamento europeo, la riforma del finanziamento pubblico ai partiti europei punta ad essere esecutiva per le elezioni europee della prossima primavera.

20 Aprile 2018

Dall’allargamento della platea dei beneficiari del reddito di inclusione all’introduzione di un assegno universale per le famiglie con figli, dal salario minimo al taglio delle tasse sul lavoro a tempo indeterminato, le proposte lanciate su Facebook dal segretario pro-tempore del PD Maurizio Martina hanno un solo elemento in comune tra loro: non si sa da dove potrebbero venire le risorse per finanziarle.

18 Aprile 2018

Il successo del metodo Casaleggio, che è una sorta di metodo Stamina, una macchina da voti e da soldi fondata sulla disperazione personale e sull’incoscienza collettiva degli elettori/pazienti, dipende dalla capacità di sfruttare due condizioni di fondo della politica contemporanea.

14 Aprile 2018

Nella notte tra venerdì e sabato, un raid congiunto lanciato dalle forze armate di Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti ha portato alla distruzione di alcuni obiettivi militari in Siria. Questo attacco rappresenta una punizione per l’uso da parte della forze governative di Bashar al-Assad di armi chimiche poco più di una settimana fa, a Douma nella parte orientale di Damasco.

13 Aprile 2018

Penso a quando fra diversi anni la Siria sarà storia, finalmente condivisa almeno nei suoi tratti essenziali, e a quanto risulteranno grotteschi i negazionismi ostinati a difendere Assad, quelli che da cinque anni ci raccontano che non avrebbe senso che usi armi chimiche perché tanto sta per vincere la guerra; che ogni anno gli USA si inventano un attacco chimico per destituire Assad, mentre Assad è ancora lì e gli Stati Uniti sono rimasti con un ruolo marginale.

12 Aprile 2018

'Sono troppo emotivamente preso in queste ore per commentare in modo sereno il voto ungherese' mi scrive da Budapest uno storico italiano cui avevo chiesto un’opinione sul successo di Viktor Orbán. 'Stamattina  hanno annunciato l'immediata chiusura del più prestigioso e antico giornale di opposizione, il Magyar Nemzet, e di una radio privata sempre di opposizione'.