Istituzioni ed economia

21 Agosto 2019

Come altri autorevoli esponenti democratici Renzi sostiene che "è giusto fare un governo" perché "le istituzioni sono a rischio”. Ammesso che il rischio reale sia pari a quello percepito, facciamoci però una domanda semplice: perché le istituzioni sono a rischio?

19 Agosto 2019

Scriveva Karl Popper che perché una democrazia liberale resti in piedi è necessario che sia sorretta da una "solida tradizione", nella fattispecie da una "struttura morale": il costituzionalismo – la separazione dei poteri, la blindatura dei diritti fondamentali, una Corte Suprema, quella Costituzionale, posta a presidio della rigidità della Costituzione stessa ... – è essenziale, ma non è sufficiente, trattandosi di mere (per quanto solenni) astrazioni.

19 Agosto 2019

Alla base della crisi della democrazia italiana e dell’ascesa di maggioranze populiste e sovraniste c’è un fenomeno “strutturale” e comune a molte democrazie occidentali: quello dell’interruzione del circuito della responsabilità politica e della trasformazione del processo democratico in una sorta di gioco d’azzardo collettivo, in cui ciascuno fa la sua puntata nella speranza di pescare il numero fortunato. 

16 Agosto 2019

Sebbene la nostra attenzione sia concentrata sui problemi domestici, è importante provare a capire cosa accade a 9000 km di distanza, specie quando riguarda un paese che è a un passo dal diventare la più grande economia della Terra, ed è responsabile per il 20% del commercio mondiale. Si sta parlando della Cina e quindi nella fattispecie di quello che accade ad Hong Kong. Per farlo, tentiamo di rispondere ad alcune domande.

14 Agosto 2019

Per decenni, lo spettro del fascismo ha rappresentato il principale grimaldello brandito da diverse forze politiche, specialmente a sinistra, per gettare discredito sugli oppositori, soprattutto quando questi rivestivano cariche istituzionali e di Governo. Uno spauracchio che, con il tempo e i ricorsi sempre più frequenti e grotteschi, ha finito per perdere efficacia e credibilità.

13 Agosto 2019

I generosi volontari di un governo di “salvezza nazionale” dovrebbero prendere rapidamente atto che le condizioni per un nuovo esecutivo sono quelle dettate dal M5S e appartengono interamente alla retorica antiparlamentare del movimento politico, che ha teorizzato in modo più radicale il superamento delle istituzioni democratiche.

13 Agosto 2019

Forse c’è un aspetto della vicenda della crisi di governo che merita un approfondimento, perché (sebbene citato di sfuggita tra le molte questioni aperte che dovrà affrontare il nostro Paese nei prossimi mesi) può essere un utile grimaldello per i federalisti per sbloccare l’impasse istituzionale in cui ci troviamo. Mi riferisco alla nomina del Commissario europeo, che dovrà essere comunicata entro il 26 agosto. 

06 Agosto 2019

È in corso un’operazione di sostituzione etnica coordinata dall’Europa. La sinistra, a livello mondiale, ha pianificato un’invasione, una sostituzione di popoli. C'è un progetto per togliere la voglia di fare figli ai ragazzi italiani. Nessuno me lo toglie dalla testa. È in corso un'invasione pianificata del nostro paese. Un tentativo di sostituzione etnica dei nostri lavoratori con dei disperati. E chiunque mi aiuti a bloccare questo tentativo di sostituzione etnica è benvenuto.