Diritto e libertà

18 Ottobre 2018

Diceva Norberto Bobbio che la democrazia è il metodo per prendere decisioni collettive in cui valgono, almeno, queste due regole: tutti partecipano, direttamente o indirettamente, alle decisioni e le decisioni vengono prese a maggioranza solo dopo una libera discussione. A mio avviso, oggi la democrazia è a rischio perché le decisioni vengono prese in assenza di discussioni informate.

16 Ottobre 2018

Come si sottolinea sempre più di frequente nei giornali e nella pubblicistica di settore contemporanea, Lega e Movimento Cinque Stelle – e tutti i partiti e leader dell'internazionale nazionalpopulista – non sono partiti antidemocratici ma, al contrario, partiti antiliberali, perché le loro narrazioni vincenti assolutizzano il principio democratico a discapito di quello per l'appunto liberale.

15 Ottobre 2018

Bruciare il fantoccio è uno dei gesti rituali più potenti e liberatori che l’antropologia abbia registrato. Distruttrice e purificatrice allo stesso tempo, la forza del fuoco consuma un singolo oggetto, ma agli occhi dello spettatore consuma simbolicamente tutto un mondo di valori e di ricordi che a quell’oggetto è legato. Distruggere per purificare.

15 Ottobre 2018

Tutto è bene quel che finisce bene. Una raccolta fondi promossa dal Comitato Uguali Doveri di Lodi è riuscita, in poche ore, a sanare lo scempio denunciato qualche giorno fa dal servizio di Piazza Pulita. Ora le famiglie extracomunitarie potranno tornare a pagare, per i loro figli, le stesse rette agevolate, per mensa e scuolabus, che il Comune aveva loro negato.

05 Ottobre 2018

Il cosiddetto decreto sicurezza non è un provvedimento “fascista”. Chi si aspettava sfracelli da Salvini ne ha sottovalutato sia la furbizia sia l’interesse, che non è a fronteggiare gli effetti collaterali di una legislazione discriminatoria e platealmente anticostituzionale, ma a drogare la domanda e a monopolizzare l’offerta di protezione, offrendo riconoscimento alla frustrazione suprematista del “prima gli italiani”.

05 Ottobre 2018

Il 6 agosto del 1924 Luigi Einaudi scrisse un editoriale sul Corriere della Sera nel quale criticava aspramente l’atteggiamento acquiescente degli industriali italiani - una sostanziale complicità - nei confronti del regime fascista, proprio mentre questo cominciava a manifestare in maniera inequivocabile i suoi caratteri autoritari e liberticidi. Da rileggere oggi, dopo le dichiarazioni di sostegno alla Lega e al governo del presidente di Confindustria.

03 Ottobre 2018

Sul caso del sindaco di Riace Mimmo Lucano, non esprimo un giudizio netto perché non ne ho e ammetto di non averne. Da quel che ho letto e mi hanno riferito, è un fatto acquisito che Lucano si sia adoperato da decenni per una buona e sana integrazione nel suo territorio. È possibile, dalle notizie che ci sono, che abbia di proposito violato, eluso o 'interpretato a modo suo' alcune leggi per arrivare ai suoi obiettivi nobili.

02 Ottobre 2018

Non si conoscono ancora a sufficienza i dettagli dell’inchiesta che ha portato agli arresti domiciliari il Sindaco di Riace, Domenico Lucano, con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, per poter formulare giudizi di merito. Giudizi che comunque spettano ad altri. Nonostante questo, credo che una cosa si possa comunque dire, a prescindere.