Diritto e libertà

23 Settembre 2022

Negli ultimi tempi, il concetto di “libertà” è stato spesso usato e abusato in ambito politico e mediatico: strumentalizzato dai no-vax, valorizzato in maniera seria solo da pochi, da secoli è alla base delle moderne democrazie e del nostro modello di società ideale. Tuttavia, affinché la libertà possa essere legittimata sul piano politico e sociale, occorre che si riconosca l’esistenza del libero arbitrio.

16 Settembre 2022

“Bella ciao” non è una canzone, è un atto di fede o un attestato di conformismo. Atto di fede, di una fede insieme giovane, che voleva essere spensierata pur fra mille pensieri, speranze, timori, fu per chi andò in montagna. E non per una scampagnata.

31 Agosto 2022

Quanti hanno deciso di restare in Russia senza restare in silenzio di fronte alla guerra mossa contro l’Ucraina come Ilya Yashin - un esponente dell’opposizione e consigliere in una delle municipalità della città di Mosca - finiscono per essere arrestati con l’accusa di diffondere notizie false correndo il rischio di essere condannati a 10 anni di carcere

30 Agosto 2022

Mentre scrivo, dall’inizio dell’anno si sono suicidati in carcere 56 persone, soprattutto tra i 20 e i 30 anni. Nei penitenziari italiani, dal 2000, si sono tolti la vita quasi 1300 detenuti, più di uno su tre di quanti sono morti complessivamente in galera.

19 Agosto 2022

Da quando, il 24 febbraio, l’esercito russo ha invaso l’Ucraina, in molti si sono accorti da un giorno all’altro che questa terra, lungi dall’essere una semplice provincia prima dell’Impero zarista e poi dell’Unione Sovietica, si caratterizza per una propria identità nazionale, che presenta una storia, cultura e tradizioni che non hanno nulla da invidiare a quelli della Russia.

18 Agosto 2022

C’è, nelle candidature di Cafiero de Raho e Scarpinato con il M5S, una sorta di cupezza retroattiva, di miseria politico-culturale nascosta, o anche solo latente, che prorompe in tutta la sua indicibile verità, per usare un aggettivo caro al secondo dei due alti magistrati.

13 Agosto 2022

Salman Rushdie è stato ieri accoltellato negli Usa da un autoproclamato e volenteroso boia, incaricatosi di eseguire la sentenza di morte pronunciata dell’ayatollah Ruhollah Khomeini oltre trentatre anni prima, nel febbraio del 1989, dopo la pubblicazione de I Versetti satanici, il romanzo considerato blasfemo dalla suprema autorità politica e religiosa della Repubblica islamica iraniana.

14 Luglio 2022

Case sventrate. Corpi ammassati lungo le strade, le mani legate dietro alla schiena. Fosse comuni. Stupri come arma di guerra. Deportazioni. Obiettivi civili colpiti indiscriminatamente. Città rase al suolo… È lo scenario pressoché quotidiano cui siamo costretti ad assistere e che gli ucraini subiscono quotidianamente da oltre 4 mesi.