Istituzioni ed economia

01 Marzo 2019

Davvero l’Europa ha bocciato l’Italia? E perché? La reazione italiana al consueto Country Report sul nostro paese è stata di estrema polarizzazione: i sostenitori del governo ne hanno sminuito l’importanza, le opposizioni vi hanno trovato la conferma di un giudizio sostanzialmente negativo sull’esecutivo gialloverde. Il rapporto, però, non esprime una valutazione politica.

27 Febbraio 2019

Circola in questi giorni lo studio '20 Years of the Euro: Winners and Losers', che stimerebbe l’impatto dell’Euro sul PIL pro-capita di diversi paesi membri dell’Eurozona. Lo studio ha attirato l’attenzione dei media per le sue conclusioni. L’euro avrebbe causato una perdita cumulata di oltre settantamila euro in media per ogni Italiano. 

20 Febbraio 2019

Caro Carlo Calenda, provo per te molta stima e amicizia, maturata nel corso di anni in cui abbiamo condiviso un pezzo di strada, e penso che, in un momento di deserto intellettuale e politico, tu colga perfettamente il giusto punto di molte delle contraddizioni della contemporaneità, della globalizzazione e delle sue sfide. Continuo però a non riuscire a capire la tua proposta di una lista unica.

12 Febbraio 2019

«Consapevole del suo patrimonio spirituale e morale, l'Unione si fonda sui valori indivisibili e universali della dignità umana, della libertà, dell'uguaglianza e della solidarietà; essa si basa sul principio della democrazia e sul principio dello Stato di diritto. Pone la persona al centro della sua azione istituendo la cittadinanza dell'Unione e creando uno spazio di libertà, sicurezza e giustizia…»

11 Febbraio 2019

Il risultato delle regionali in Abruzzo non sancisce la rinascita del centro-destra come coalizione nazionale, ma il trionfo di Salvini come leader meridionale. Gli elettori che hanno voltato le spalle al M5S per riversarsi in massa sul nuovo dominus della politica italiana non hanno cambiato idea, ma cavallo, come è spesso è accaduto nella storia politica del mezzogiorno, con una volubilità apparentemente capricciosa.

07 Febbraio 2019

A causa della quantità di nostri concittadini che nel corso del secolo scorso hanno lasciato la nostra penisola per le Americhe, l’Italia potrebbe essere definita terra di poeti, santi e americani. Dal 1861 sono stati svariati milioni gli italiani emigrati in cerca di fortuna: Argentina, Brasile, Stati Uniti ma anche Venezuela le mete storiche tra la fine dell’ottocento e l’inizio del novecento.

05 Febbraio 2019

Il mutare di uno dei principali attori del sistema politico italiano da partito secessionista (in chiave di dualismo Nord vs Sud Italia) a partito sovranista (in chiave di dualismo Italia vs Europa) ha pesantemente ridefinito le tematiche del dibattito pubblico e di rappresentanza politica di alcune istanze provenienti dall’area settentrionale del paese.

31 Gennaio 2019

Con due trimestri consecutivi di crescita negativa, l’Italia è entrata ufficialmente in recessione. Non si tratta solo di una pessima notizia per l’economia italiana, c’è un’aggravante in più: la crescita negativa fa saltare i fili di ragno che tenevano insieme i fragilissimi equilibri della manovra economica approvata alla fine dell’anno, equilibri che rendono formalmente sostenibile il rapporto deficit-Pil.