Diritto e libertà

11 Giugno 2018

Pare che la Spagna abbia deciso di far approdare la nave Aquarius in un suo porto. Una lezione da adulti al governo Salvini-Di Maio. Magari tra i 120 minori presenti a bordo, o tra i bimbi ancora nel grembo di una delle donne incinte, c’è un futuro grande medico, o un ingegnere o un talento del calcio o dell’atletica. E magari darà lustro alla Spagna, non all’Italia.

11 Giugno 2018

La vicenda dell’Aquarius è una rappresentazione teleguidata di un’emergenza che non c’è per occultare l’emergenza che c’è e di cui proprio il circo Barnum del governo Conte precisa la misura e la qualità, la potenza e l’incanto. Mentre, nel fine settimana, si concludeva il G7 canadese, dall’altra parte dell’oceano un geniale capopopolo della frustrazione e dell’odio popolare organizzava la messinscena dell’invasione sequestrando il destino di 600 poveracci.

07 Giugno 2018

Nei giorni scorsi il governo giallo-verde ha chiesto la fiducia in Parlamento senza mai nominare la parola 'scuola' mentre il contratto di governo da cui è nato questo esecutivo la relegava a una decina di righe dal contenuto generico. Credo che non sia solo tempo di analizzare le motivazioni della sconfitta ma anche di iniziare ad elaborare un progetto alternativo a quello dello strano connubio tra Lega e 5 Stelle.

05 Giugno 2018

Don Pino De Masi ha la voce stanca e le parole che escono a fatica: è appena rientrato a casa, dopo aver passato la notte nella tendopoli di San Ferdinando, dove viveva - prima di essere ucciso da una fucilata, il 2 giugno scorso - Soumaila Sacko, il migrante maliano di 29 anni, attivista sindacale dell’Usb. Don Pino è il referente di Libera per la Piana di Gioia Tauro.

04 Giugno 2018

Metà del Paese è intrinsecamente fascista. E, beninteso, non è al fascismo del ventennio che ci si riferisce, la mancata storicizzazione del quale ne ha paradossalmente determinato la periodica reviviscenza. Né, men che meno, ci si riferisce al postfascismo. Il fascismo cui ci si riferisce è un fenomeno transpolitico, qualcosa di simile a quello che Umberto Eco battezzò "ur-fascismo".

31 Maggio 2018

Nell’epoca, che ho definito del “post-pensiero”, plasmata dall’intreccio pragmatico di tecnologie comunicative, globalizzazione puramente finanziaria e algoritmi, la democrazia rappresentativa va alla deriva nella “demagogia”. Il potere finanziario ha uno specifico interesse a liquidare la rappresentanza politica nella demagogia, per consolidare quel potere tecnocratico.

23 Maggio 2018

La filosofia ‘negativa’ è il pensiero degli sconfitti e delle minoranze. Mai accettata né fortunata, la filosofia scettica nega valore perituro alle costruzioni ideologiche mondane che costringono il razionale ad essere tale finché è irreale e a divenire irrazionale non appena la costruzione, l’assunto ideologico divenuto potere concreto, comincia a manifestare  le proprie aporie, i propri difetti, ad esprimere risvolti non desiderati.

21 Maggio 2018

Nel Contratto per il Governo del cambiamento si legge che una delle questioni da affrontare è data 'dall’affermazione del principio della prevalenza della nostra Costituzione sul diritto comunitario, in analogia al modello tedesco, fermo restando il rispetto dell’articolo 11 della Costituzione'. In questo modo, l’ideologia sovranista si colora di una nuova tonalità.