Diritto e libertà

19 Giugno 2019

Come Sciascia diceva della Sicilia, anche la giustizia italiana è un fenomeno di 'pirandellismo di natura'. Un mondo in cui i paradossi, i rovesciamenti e le parvenze della verità e del falso non appartengono alla rappresentazione della realtà, ma alla realtà stessa e la costituiscono. La giustizia italiana, nella sua costituzione materiale, non è un potere indipendente.

18 Giugno 2019

Questo di Lotti, Palamara e dei loro compari nel Csm è uno scandalo senza precedenti. Innanzitutto, chi è Lotti? Un signor nessuno qualsiasi che non si sa neppure se e da chi avesse ricevuto il mandato a trattare. Sì, è stato ministro dello Sport (dello sport!), ha fatto parte del Giglio Magico renziano, ma forse da tempo neppure era ammesso ai riti magici.

03 Giugno 2019

L’impressione suscitata dalla valanga di notizie, soffiate e maldicenze attorno al “caso Palamara”, puntualmente sincronica alla bufera intra-giudiziaria per il rinnovo dei vertici di alcuni uffici, a partire dalla Procura di Roma, è che si tratti di una questione di chierici e per chierici, di cui l’opinione pubblica può capire, e perfino vedere, solo ciò che i chierici, e i rispettivi partiti, vogliono che veda e capisca.

28 Maggio 2019

Approvata in prima lettura alla Camera a febbraio, ora in esame nella Commissione Affari costituzionali al Senato, la riforma sul referendum propositivo è considerata una delle misure principali, tra quelle previste dal contratto di Governo, in quota M5s. 'Chiave di svolta' per la democrazia nel nostro Paese secondo Fraccaro, modo di rafforzare la democrazia rappresentativa per Conte.

18 Maggio 2019

La vicenda che ha coinvolto la professoressa di Palermo sospesa per quindici giorni per non avere ‘vigilato’ sul lavoro dei propri studenti che in un power point avevano fatto degli accostamenti tra politiche antisemite degli anni Trenta e Shoah, da un lato, e il decreto sicurezza e la politica dei porti chiusi di Salvini, dall’altro, è ormai nota.

24 Aprile 2019

Tre buoi pascolavano sempre in compagnia tra loro. Un leone era bramoso di mangiarseli, ma per la loro consuetudine amicale ne era impedito. Allora, usando la calunnia, riuscì a separarli l’uno dall’altro con menzogne ingannevoli e, in seguito, trovandoli ciascuno isolato dagli altri, li divorò uno alla volta. Da “I tre buoi e il leone”, in Esopo, Favole, Newton Compton, Roma 2012, trad. di Mario Giammarco.

01 Aprile 2019

È la prima volta che uno slogan viene direttamente trasfuso in un testo di legge.
Accade nel diritto penale, dove prudenza imporrebbe, vista la delicatezza della materia, un equilibrio maggiore nell’evitare di trasformare le chiacchiere da bar, i tweet e le scritte sulle felpe in norme di legge.

20 Marzo 2019

Venerdì decine di migliaia di ragazzi in Italia hanno partecipato al Global strike for climate. Forse lo sciopero è un mezzo stupido, sicuramente in quelle piazze si sono dette tantissime corbellerie anti-mercatiste, ma la maggior parte delle critiche e degli incoraggiamenti arrivati ai ragazzi risultano permeate da un incredibile e irritante paternalismo, che induce all'inerzia e soffoca il pensiero critico.