Diritto e libertà

26 Gennaio 2018

Proibire per legge un comportamento giudicato nocivo per la persona che lo compie è una pratica diffusa, non solo in Italia. In nessun caso l’effetto sortito è la rimozione del comportamento vietato. Una conseguenza certa però c’è: chi lo compie è un criminale. Piantare semi di cannabis è un reato gravissimo, punibile fino a 12 anni. Acquistare cannabis dallo spacciatore all’angolo della stazione centrale invece no.

25 Gennaio 2018

Chi scrive considera la questione che passa per il nome di Fake News come un problema molto importante che coinvolge una delle forme di comunicazione - quella social on line - fondamentale nella nostra epoca, e sull'argomento ne ha scritto anche qui e su altri siti. Pertanto, si potrebbe pensare che io sia rimasto deliziato dall'iniziativa del ministro Minniti sul contrasto al fenomeno.

22 Gennaio 2018

Se volessimo descrivere in poche parole la nuova mossa del ministro dell’Interno Marco Minniti per il contrasto alle fake news, potremmo forse riassumerla così: debunking di Stato, operato dalla forza pubblica. L’idea è infatti quella di affidare alla Polizia di Stato la raccolta delle segnalazioni su fake news presenti online e le azioni conseguenti.

05 Gennaio 2018

Pannella diceva che alla base di tutte le 'omofobie', 'transfobie'... e altre fobie che possiamo inventarci, ce n’è una sola: la sessuofobia. La sessualità fa paura (ancora evidentemente) perché è fuori dal nostro controllo, perché è insondabile e si riallaccia a misteri e irresolutezze della nostra genetica o della nostra infanzia. Si richiama alla sfera del potere ma racconta le nostre debolezze.

04 Gennaio 2018

E’ evidente che il pontificato di Francesco abbia un segreto. Proprio il papa informale e bonario della Misericordia e dell’accoglienza, il papa senza porpore ed inutile sedia gestatoria porta con se un segreto (non nascosto) che è la cifra spirituale del suo pontificato. Il segreto di Bergoglio, infatti, si dipana dalla sua sociologia pauperista e da un populismo teologico che esprime il proprium spirituale della sua terra d’origine.

29 Dicembre 2017

Ancora oggi, nell’epoca del jobs act e, soprattutto, nel tempo schizofrenico del suo rapido ripensamento e fulminea richiesta di modifica; ancora oggi nell’epoca della Fornero e, soprattutto, nel tempo “post Fornero” della generalizzata pretesa di rapido ritorno al passato (quello dei baby pensionati, per intenderci) torna spesso a bomba la questione dell’iper liberismo.

27 Dicembre 2017

Papa Bergoglio è un figlio di immigrati italiani in Argentina, un involontario testimone di quella proto-storia post-nazionale che la Chiesa, senza neppure accorgersene, ha incarnato più di qualunque altra istituzione planetaria, ibridando universalismo religioso e globalismo socio-demografico. La Chiesa e la tradizione cristiana sono oggi e sempre più saranno domani un affare dei poveri del mondo.

20 Dicembre 2017

C'è una forte analogia tra il tema dell’eutanasia e quello della maternità surrogata nel nostro paese. Un’analogia non certo sotto il profilo della percezione pubblica o del sentire sociale, giacché mentre sull’eutanasia è minoritaria la parte degli 'ostili', il dibattito sulla seconda riveste ancora i contorni di uno scontro violentissimo, in cui la possibilità stessa di poterne parlare è pressoché preclusa all’accesso.