Istituzioni ed economia

19 Settembre 2018

Il nome che il PD ha scelto per la sua manifestazione del prossimo trenta settembre, 'per l’Italia che non ha paura', ha suscitato le reprimende di Carlo Calenda. Secondo l’ex ministro, infatti, le paure degli italiani andrebbero comprese e la manifestazione dovrebbe accogliere proprio chi ha paura e fornirgli delle risposte. Certo, il ragionamento sembra filare, ma a me quel nome, invece, piace molto.

17 Settembre 2018

Massimo Cacciari ha ragione, non c’è effettivamente tempo da perdere: le elezioni europee si approssimano e l’Europa rischia di essere distrutta dai populisti. Ma proprio per non perdere tempo: quando Cacciari chiede all’Europa "politiche sociali diverse" a che cosa si riferisce precisamente? Sulla stampa italiana è di moda da sempre un 'tramonto del welfare' che non esiste.

14 Settembre 2018

La sete di potere del governo gialloverde è inaudita. Hanno spinto Mario Nava a dimettersi da presidente della Consob con lo scopo di occupare per sette anni una casella importante per il controllo delle attività finanziarie in Italia. Mario Nava era stato nominato a fine 2017 dal governo Gentiloni alla carica di presidente della Commissione Nazionale per le Società e la Borsa.

13 Settembre 2018

L’idea del superamento del PD in una nuova formazione europeista può considerarsi tanto un segno di debolezza, quanto di disponibilità. Visto che quanti più decisamente propongono questo scarto non hanno nulla da guadagnare a mischiarsi con i travagli e le convulsioni ideologiche del PD, si può certamente escludere che la proposta abbia i caratteri della pura strumentalità.

12 Settembre 2018

Il complottismo sull’11 settembre è a suo modo riflesso di una tendenza molto diffusa nel dibattito pubblico occidentale, e molto più mainstream e meno bislacca di quanto le stesse teorie del complotto appaiano. La tendenza di pensare che la storia del mondo, anche nel ventunesimo secolo, sia ancora decisa e manovrata in tutto ciò che ci riguarda dai paesi occidentali, ovvero dagli USA. Non esistono veri nemici esterni ma solo trame interne.

07 Settembre 2018

L’ascesa di Salvini pare inarrestabile. I voti della Lega, confinati al Nord, hanno iniziato a piovere anche da Sud. Se il sequestro di tutti i conti diverrà operativo, la nuova “Lega per Salvini premier” (che peraltro già esiste) avrà una struttura federale in cui saranno presenti tutte le regioni italiane, non solo quelle sopra Roma. 

06 Settembre 2018

È bastata, a quanto pare, una impennata dello spread vicino a quota 300 per riportare il governo giallo-verde a più miti consigli. I rodomonti della maggioranza hanno incassato fino ad oggi il consenso della guerra universale e oggi autoproclamano la tregua per scavalcare senza troppi danni la legge di bilancio e rilanciare la campagna militare nella prossima primavera.

05 Settembre 2018

Ultime ore di campagna elettorale in Svezia dove domenica prossima gli svedesi saranno chiamati al voto per eleggere un nuovo Parlamento, i consigli regionali e comunali. Un usuale election day che mette ancora una volta alla prova la resistenza dei partiti tradizionali di fronte all’avanzata degli Svedesi Democratici (SD), il partito di estrema destra guidato da Jimmy Akesson.