Strade del Cibo

05 Gennaio 2016

Quando la caccia alle streghe appicca incendi sotto le pire sbagliate, il fumo si vede anche da molto lontano. È quel che è successo con glifosate, l’erbicida più venduto al mondo lanciato una quarantina di anni fa da Monsanto e oggi al centro di attacchi mediatici che sconfinano sovente nello sguaiato.

23 Dicembre 2015

La denominazione d’origine, quello strano concetto che lega arbitrariamente la qualità di un prodotto alla sua origine geografica, nasce in Francia alcuni secoli fa. Non era una certificazione pubblica all’epoca, ma una garanzia che i commercianti girondini di vino fornivano ai loro clienti riguardo all’effettività dell’origine del prodotto che vendevano.

22 Dicembre 2015

L’inchiesta sull’emergenza xylella, che ha portato all’iscrizione nel registro degli indagati di 10 persone tra cui molti ricercatori, scienziati, ha molti punti contraddittori e alcuni davvero paradossali, a partire dall’affermazione del sostituto procuratore Elsa Valeria Mignone che ha condotto le indagini e che si è augurata che "inizi proprio da ora un confronto scientifico vero sulla materia".

19 Dicembre 2015

La conferenza sul clima di Parigi ha chiuso i battenti con un obiettivo preciso: limitare a un grado e mezzo l'aumento della temperatura da qui al 2050. I negoziatori, entusiasti, hanno già rivendicato il merito di avere salvato il pianeta. Il ministro francese ha chiuso il vertice singhiozzando per la commozione. Una scenografia perfetta per un evento storico.

17 Dicembre 2015

L’umanità ha sempre avuto un rapporto problematico con le risorse della Terra. L’idea che queste non fossero sufficienti a nutrire noi, e soprattutto i nostri discendenti, non è certo figlia della crescita degli ultimi decenni. Questo è quello che scriveva l’apologeta cristiano Tertulliano, nel suo trattato De Anima, nel 211 d.C.

09 Dicembre 2015

Tra lo scorso Ottobre e Novembre, il mondo del vino, l'agricoltura, la ricerca e la politica sembrano essere stati attraversati da pulsioni e prese di posizione inattese quanto interessanti. “In Italia [...] stiamo per sostenere iniziative di ricerca in laboratorio, a legislazione vigente, con tecnologie più sostenibili. Parlo di strumenti come il genome editing e l'approccio cisgenico...” così il Ministro dell'Agricoltura Martina in una lettera all'Espresso.

04 Dicembre 2015

Molti sostengono che da sempre la Coldiretti sia in grado di dettare la linea politica del ministero dell’Agricoltura (o delle Politiche Agricole e Forestali, come si chiama adesso dopo il referendum che ne ha abolito solo il nome). Una cosa sul conto di Coldiretti è certa, cioè che riesce a dettare l’agenda agli organi di informazione sui temi dell’agricoltura e dell’alimentazione.

13 Novembre 2015

Davvero mai, come nell’ultimo quinquennio, abbiamo assistito a una operazione di demonizzazione del comparto oleario italiano così brillantemente efficace. Il tiro al bersaglio riguarda ovviamente le grandi marche, per lo più quelle che sono in mano a società estere che gestiscono marchi riconducili all’Italia, ma si colpisce tuttavia, e senza avere alcun riguardo, anche le grandi aziende di proprietà italiana, perché il concetto che passa è che ciò che è grande è il male, e che il piccolo invece è bello e sano.