Istituzioni ed economia

01 Aprile 2015

I quotidiani turchi hanno parlato di "giorno nero della Turchia", ma il timore maggiore è che il peggio debba ancora venire. Il tragico epilogo del sequestro del giudice Mehmet Selim Kiraz ha dimostrato quanto il Paese sia vulnerabile e come nemmeno lo strapotere del Presidente Recep Tayyip Erdogan e del suo partito Akp, sulla carta ancora islamico-moderato, ma nei fatti oggetto di una deriva inquietante, riescano a tenere sotto controllo le istanze che stanno fermentando all'interno della Mezzaluna.

01 Aprile 2015

Sarebbe sbagliato e ingeneroso rubricare l'addio di Sandro Bondi a Forza Italia alla voce "diserzione". È invece un paradossale esercizio di coerenza, secondo la misura e l'inquietudine di un uomo pubblico consumato da un "privato politico" di innamoramenti e disamori, trasporti e contraddizioni, che aveva scelto Berlusconi come un autore sceglie il suo personaggio e rimane tenacemente fedele all'idea che aveva di lui, più che a quella che lui dava di sé.

30 Marzo 2015

Se c'è qualcosa che sta trainando l'Italia fuori dalla crisi, si dice spesso, quel qualcosa è l'export; che i nostri prodotti siano apprezzati in tutto il mondo, del resto, non è certo una novità. In realtà, negli ultimi anni la quota di beni e servizi italiani nel complesso del commercio mondiale continua a perdere terreno, sotto la pressione dei Paesi emergenti e dell'Asia. Ma c'è un mercato che, in controtendenza, sembra essere sempre più attratto dal Made in Italy: è quello statunitense.

27 Marzo 2015

Nei giorni scorsi ha destato clamore la notizia secondo cui la Pirelli presto sarà sotto il controllo di ChemChina, un importante gruppo cinese. Altre indiscrezioni parlano di un possibile passaggio di proprietà di Pininfarina alla indiana Mahindra&Mahindra. Ancora due marchi storici dell'industria italiana che passano in mani straniere.

26 Marzo 2015

Le elezioni dipartimentali francesi hanno segnato il gran ritorno sulla scena politica d'oltralpe di Nicolas Sarkozy. Al contrario, il Front National non ha sfondato come si aspettava Marine Le Pen. Un bene? Sicuramente per i francesi e per la dialettica politica a livello europeo; se il FN avesse raggiunto il primo posto tra i partiti di Francia, i risultati si sarebbero notati anche a livello continentale

25 Marzo 2015

Il voto amministrativo in Francia e in Spagna dice molto dei limiti strutturali dell'antipolitica continentale - a partire dal paese che ne esprime il campione più puro e robusto, il Front National - ma dice anche moltissimo della persistente anomalia italiana rispetto alle tendenze e alla capacità di tenuta dei sistemi politici europei più consolidati di fronte alle sfide antisistema.

24 Marzo 2015

Partendo dalla constatazione che "in politica estera, (noi Europei) non sembriamo essere presi del tutto sul serio", Jean-Claude Juncker ha sottolineato, in una recente intervista al giornale tedesco Welt am Sonntag, la necessità di dotare l'Unione europea di un esercito comune. Già solo la decisione di dotarsi di un tale strumento consentirebbe all'Unione europea di "inviare alla Russia un chiaro segnale".

23 Marzo 2015

Diecimila euro, duecentocinquanta milioni di euro oppure venticinque miliardi? Queste sono alcune delle cifre che hanno danzato nei numerosissimi articoli che sono stati scritti per spiegare all'opinione pubblica l'ultimo scandalo che ha avuto per oggetto le cosiddette "Grandi opere". Su di esse, sul loro ordine di grandezza, è necessario riflettere per comprendere perché non siamo né saremo in grado di venire fuori da queste pessime prassi.