Istituzioni ed economia

30 Maggio 2015

Per comprendere il pasticciaccio brutto dell' "impresentabilità", in cui è naufragato quel che rimaneva dell'unità formale del PD, non bisogna partire dall'irresistibile ascesa di Renzi ai vertici del Nazareno, che è fenomeno recente e tutto sommato casuale e reversibile, ma dall'irresistibile discesa della sinistra nell'abisso del conformismo e della bigotteria moralistica, che è un fenomeno antico e "glorioso" e data da ben prima di Mani Pulite.

28 Maggio 2015

Grandi squilli di trombe hanno accolto in Italia il risultato del referendum irlandese sulle nozze gay. Se in pochi hanno infatti notato come nella stessa consultazione gli irlandesi abbiano votato massicciamente contro l'abbassamento dell'età minima per la presidenza della Repubblica (da 35 a 21), in tanti hanno applaudito il sì di 1 milione e 200mila cittadini (su 3 milioni e 200mila) alla modifica costituzionale che permette il matrimonio a coppie dello stesso sesso.

27 Maggio 2015

Lo "storytelling" della stampa, e anche del Governo, è che l'Italia si trovi sola a gestire un flusso di migranti crescente, e che il compromesso Juncker, più volte rivisto al ribasso per le pressioni di paesi come Francia e Ungheria, veda l'Italia perdente. Dovrà, infatti, farsi carico di tutto lo stock di migranti degli ultimi mesi, poiché le "quote" sarebbero da applicare solo ai nuovi sbarchi.

26 Maggio 2015

La lotta politica democratica vive di alternanze e anzi fa di questa alternanza, come si sa, un regolatore fondamentale dell'efficienza del sistema. La notizia di un cambio della guardia nella guida presidenziale della Polonia, dopo otto anni di gestione liberale, non dovrebbe dunque suscitare particolare clamore. Ma rappresenta anche un segnale politico di carattere sia locale sia europeo.

21 Maggio 2015

Fa fatica a placarsi la polemica sulla sentenza della Corte Costituzionale sul blocco dell'indicizzazione delle pensioni. L'argomento più utilizzato dai supporters della restituzione in toto delle somme contese è quello secondo il quale il Governo Monti avrebbe "derubato" i pensionati, mentre argomentazioni dalle sfumature ancora più bizzarre sono assunte dalla destra di Salvini e il gruppo eterogeno dei critici della moneta unica.

20 Maggio 2015

Ci sono almeno tre grandi questioni di cui discutere, nel valutare la sostenibilità di una riforma delle pensioni che introduca maggiore flessibilità in uscita "modello Boeri", come lanciata ieri dal premier Renzi in vista della prossima Legge di Stabilità. Uno: se si consente ad un pensionando di lasciare il lavoro uno, due, tre o addirittura quattro anni prima del tempo, si dovrà spalmare il monte complessivo degli assegni previdenziali che mediamente costui percepirà nella vita.

18 Maggio 2015

Renzi ha sfruttato la sentenza della Corte Costituzionale sul blocco della perequazione delle pensioni, nonché i margini strettissimi (rectius, inesistenti) concessi da Bruxelles per darvi attuazione al di fuori degli equilibri previsti da DEF, per prendere i più classici due piccioni con una fava. Da una parte, replicando lo schema degli ottanta euro, ha annunciato l'ennesima elargizione; dall'altra...

15 Maggio 2015

La nuova Camera dei Comuni britannica, eletta con le recenti elezioni parlamentari, ha stabilito un primato molto particolare. L'aula di Westminster annovera ora tra le sue fila 32 membri apertamente omosessuali o bisessuali, 6 in più della passata legislatura. Si tratta del più alto numero di persone cosiddette LGBT (anche se non ci sono ancora transessuali eletti) mai registrato da un'assemblea elettiva.