Innovazione e mercato

24 Maggio 2017

Si scrive 'integrazione verticale', ma molto spesso si legge 'restrizione della concorrenza'. E quando il mercato interessato è quello delle news, altri diritti entrano in gioco, primo tra tutti quello della pluralità e libertà di informazione. È questo lo scenario che rischia di delinearsi se l’Ofcom - l’autorità indipendente inglese per le società di comunicazioni - dovesse dare l’ok al merger tra la 21st Century Fox di Rupert Murdoch e Sky.

23 Maggio 2017

Le recenti vicende della RAI tornano a dimostrare una verità assolutamente auto-evidente e pure pervicacemente negata: finché l'editore della RAI sarà politico, sia esso il Governo o il Parlamento, a prescindere dal sistema di governance e dalla qualità degli amministratori, la vita della più grande industria culturale del Paese rimarrà ostaggio dei partiti e rimarrà al centro della contesa politica.

16 Maggio 2017

Ancora contro Flixbus? Sembra di sì, a leggere i testi di alcuni degli emendamenti alla legge di conversione della cosiddetta 'manovrina' (il decreto legge 50/2017) presentati alla Camera dei Deputati. Nel decreto, il Governo aveva ovviato a quello sgorbio anti-concorrenziale della norma anti-Flixbus, abrogando tout court la disposizione che avrebbe di fatto alla compagnia di viaggi in pullman a basso costo di operare in Italia.

10 Maggio 2017

Oggi Strade parteciperà all’iniziativa “Fiducia alla concorrenza- Stand up per un’Italia libera e veloce” promossa alla Camera da Andrea Mazziotti con l’obiettivo di chiedere al governo l’approvazione rapida e definitiva del ddl concorrenza a Montecitorio. Sarà Carmelo Palma a rappresentare il nostro magazine durante una piccola maratona oratoria che prevede anche numerosi altri interventi.

03 Maggio 2017

C’è una cosa difficile da comprendere: da quando, negli ultimi giorni, puntuale e prevedibile la questione Alitalia è tornata alla ribalta, si è assistito a un profluvio di articoli, interviste, dichiarazioni... intente a scandagliare le ragioni che avrebbero condotto l’infausta compagnia “di bandiera” all’ennesimo tracollo. “Meglio Air France”, “la colpa è dei manager”, “Montezemolo è sempre in mezzo".

02 Maggio 2017

Le notizie degli ultimi giorni ci raccontano di rinnovati attentati alla libera impresa da parte della Ndrangheta in Calabria. In un tessuto economico privato fragile, che punta sui servizi turistici, la criminalità organizzata, nel tentativo di strutturare un monopolio forzoso sulla movida estiva, interviene con fare violento ed intimidatorio per impedire la stipula di contratti e l’apertura di nuove aziende e per continuare a rivendicare l’infame diritto al pizzo.

02 Maggio 2017

Alitalia si ritrova per la terza volta in nove anni vicina al fallimento. In un caso è già fallita, nel 2008, quando la compagnia pubblica bruciò diversi miliardi di euro dei contribuenti, mentre nel 2014 venne salvata (temporaneamente) dall’arrivo di Etihad. Come andrà a finire nel 2017? In primo luogo è bene ricordare che l’azienda è privata, a parte il folle investimento di Poste Italiane, e che in Europa tutte le grandi compagnie aeree sono private e quotate in Borsa.

26 Aprile 2017

Con l'abrogazione della norma anti-Flixbus, il governo ha messo una opportuna pezza a un pasticcio parlamentare che avrebbe rappresentato per il nostro Paese un danno enorme: non solo per le sorti di una compagnia, dei suoi tanti partner locali, dei lavoratori e dei milioni di passeggeri, ma per l'immagine dell'Italia come stato di diritto, luogo di attrazione di investimenti e di innovazione.