Terza pagina

14 Settembre 2018

'Sulla mia pelle', il film di Alessio Cremonini uscito ieri in contemporanea su Netflix e nelle sale, non beatifica Stefano Cucchi né criminalizza le forze dell'ordine: una lettura anarchico-sessantottina o, specularmente, poliziesca-militarista della vicenda ('era solo un tossicodipendente…' ha commentato qualcuno) ne banalizzano la tragicità e il significato politico-giuridico.

11 Settembre 2018

Lewis sapeva tutto. Sapeva che la civiltà sarebbe finita di lì a poco, sapeva che l’uomo avrebbe dovuto tornare cacciatore per procurarsi da vivere, soprattutto sapeva come fare. Piglio virile, aveva convinto tre amici anestetizzati dalle comodità del progresso a liberarsene per un weekend, e se li era portati dietro in una valle inospitale, dentro a un torrente pieno di rapide. 

17 Agosto 2018

Nel Quaderno di Luglio della rivista Civiltà Cattolica è stato pubblicato un interessante articolo scritto a quattro mani da padre Antonio Spadaro, direttore della rivista dei gesuiti, e dal pastore presbiteriano Marcelo Figueroa, direttore dell’edizione argentina dell’Osservatore Romano. Obiettivo polemico degli autori è la cosiddetta Teologia della Prosperità.

09 Agosto 2018

Prima insinuata da qualche amico e poi smentita dalla famiglia la notizia della malattia sconosciuta di Franco Battiato ha dato un dispiacere a tanti ed ha anche raccontato qualcosa di noi, dei nostri dilemmi quotidiani. Per dirla con parole semplici oggi esigiamo malattie chiare, precise, chirurgiche: se non da asportare, almeno da definire. 

06 Agosto 2018

Nel 2013 in un libro di successo Giovanni Orsina analizzava in maniera laica il berlusconismo inquadrandolo nel solco più ampio e lungo della storia d’Italia e sganciandolo dunque dalle contingenze più o meno misere dell’attualità e della cronaca politica. Cinque anni dopo, ne La democrazia del narcisismo, lo storico affronta il tema dell’antipolitica.

30 Luglio 2018

Quelli che si accomoderanno nella stanza dei telecomandi a Viale Mazzini, dopo avere trionfalmente occupato quella dei bottoni a Palazzo Chigi, non sono degli alieni o dei barbari calati entro i confini della politica domestica da un altrove lontano e sconosciuto. Non sono barbari, innanzitutto, perché sanno parlare la “nostra” lingua politica - quella eternamente e trasformisticamente italiana.

18 Luglio 2018

Tra il 1855 e il 1867, nel corso dell’epopea americana abolizionista, Walt Whitman – nel suo “Foglie d’erba” – così profetava su compiti e origini della Democrazia del Nuovo Mondo senza diversi e schiavi: Dopo tutto non solo per creare, o solo per fondare / ma per portare forse da lontano ciò che fu già fondato / per dargli la nostra identità e la nostra media, liberi, illimiti...

04 Luglio 2018

'The Vory. Russia’s Super Mafia', il libro pubblicato in aprile da Mark Galeotti, ricercatore all’Istituto di Relazioni Internazionali di Praga, tra i massimi esperti mondiali di criminalità organizzata, è destinato a diventare l’imprescindibile testo di riferimento per tutti coloro che, a vario titolo, vogliono comprendere le origini, l’evoluzione e il ruolo oggi esercitato dalla mafia russa.