Istituzioni ed economia

20 Aprile 2018

Dall’allargamento della platea dei beneficiari del reddito di inclusione all’introduzione di un assegno universale per le famiglie con figli, dal salario minimo al taglio delle tasse sul lavoro a tempo indeterminato, le proposte lanciate su Facebook dal segretario pro-tempore del PD Maurizio Martina hanno un solo elemento in comune tra loro: non si sa da dove potrebbero venire le risorse per finanziarle.

Leggi tutto...
18 Aprile 2018

Il successo del metodo Casaleggio, che è una sorta di metodo Stamina, una macchina da voti e da soldi fondata sulla disperazione personale e sull’incoscienza collettiva degli elettori/pazienti, dipende dalla capacità di sfruttare due condizioni di fondo della politica contemporanea.

Leggi tutto...
14 Aprile 2018

Nella notte tra venerdì e sabato, un raid congiunto lanciato dalle forze armate di Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti ha portato alla distruzione di alcuni obiettivi militari in Siria. Questo attacco rappresenta una punizione per l’uso da parte della forze governative di Bashar al-Assad di armi chimiche poco più di una settimana fa, a Douma nella parte orientale di Damasco.

Leggi tutto...
13 Aprile 2018

Penso a quando fra diversi anni la Siria sarà storia, finalmente condivisa almeno nei suoi tratti essenziali, e a quanto risulteranno grotteschi i negazionismi ostinati a difendere Assad, quelli che da cinque anni ci raccontano che non avrebbe senso che usi armi chimiche perché tanto sta per vincere la guerra; che ogni anno gli USA si inventano un attacco chimico per destituire Assad, mentre Assad è ancora lì e gli Stati Uniti sono rimasti con un ruolo marginale.

Leggi tutto...
12 Aprile 2018

'Sono troppo emotivamente preso in queste ore per commentare in modo sereno il voto ungherese' mi scrive da Budapest uno storico italiano cui avevo chiesto un’opinione sul successo di Viktor Orbán. 'Stamattina  hanno annunciato l'immediata chiusura del più prestigioso e antico giornale di opposizione, il Magyar Nemzet, e di una radio privata sempre di opposizione'.

Leggi tutto...
11 Aprile 2018

In un articolo su Linkiesta l’ottimo Francesco Cancellato ha ammonito gli oppositori di Casaleggio e Di Maio a non fare lo stesso errore commesso dai girotondini e dal cosiddetto 'ceto medio riflessivo' con Berlusconi, cioè quello di demonizzare il nemico anziché competere con esso e di provare a liquidarlo per via extrapolitica.

Leggi tutto...
10 Aprile 2018

Chi ha avuto occasione di vedere l’Ungheria una quindicina di anni fa, conviene che il cambiamento è stato grande: da una Budapest in cui la circolazione stradale era composta essenzialmente da Trabant e Dacia di fabbricazione sovietica o della DDR, si è passati ad una capitale che ha indubbiamente riacquistato uno splendore che forse ha avuto solamente nel pieno fulgore del periodo asburgico.

Leggi tutto...
30 Marzo 2018

Il Movimento Cinque Stelle ha tre principali matrici ideologiche. Sebbene tutte e tre siano ancora presenti come tratti del Movimento, esse si sono succedute in senso cronologico e la prima ha via via perso d'importanza rispetto alle altre. La prima matrice ideologica è la sub-cultura di internet. Già dagli anni 1990, Grillo aveva tenuto spettacoli in cui aizzava il risentimento popolare contro banchieri e politici e diffondeva varie teorie alternative e infondate.

Leggi tutto...