Innovazione e mercato

05 Maggio 2015

Nel dicembre 2013 l'Uruguay diventava il primo paese al mondo ad approvare una norma che regola la produzione, la distribuzione e la vendita della marijuana. Negli Stati Uniti già cinque stati - Colorado, Oregon, District of Columbia, Alaska e Washington - hanno legalizzato il consumo di marijuana per uso ricreativo, mentre altri ventuno ne consentono l'uso per scopi medici. La cannabis in America sta rapidamente diventando un vero e proprio business.

30 Aprile 2015

"Siamo di peso al mondo, a stento ci bastano le risorse, e maggiori sono i nostri bisogni, più alti sono i nostri lamenti, poiché la natura già non è più in grado di sostenerci. In effetti le pestilenze, le carestie, le guerre e la rovina delle civiltà sono un giusto rimedio, uno sfoltimento del genere umano arrogante". Tertulliano, che scrisse questa frase nel più celebre dei suoi trattati, il De Anima, visse a Roma all'epoca degli imperatori Settimio Severo e Caracalla.

14 Aprile 2015

Quella contro l'olio di palma è la classica campagna dalla quale un politico può solo guadagnare: permette di apparire, nello stesso tempo, come difensori dell'ambiente e della salute, mentre chi dalla campagna potrebbe essere danneggiato è talmente distante da non procurare alcun timore per l'immagine e il consenso. Per le stesse ragioni è molto complicato schierarsi a favore dell'olio di palma.

09 Aprile 2015

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune". La celebre massima coniata da Manzoni continua ad essere una chiave affidabile per l'esplorazione e la comprensione della realtà italiana, in tutti i campi, ma soprattutto in quelli che riguardano scienza e innovazione. Ne è un esempio perfetto la vicenda dell'elettrodotto Sorgente-Rizziconi, che collegherebbe la rete elettrica italiana a quella della Sicilia.

08 Aprile 2015

Il neo ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio ha affermato qualche giorno fa che 'non esistono infrastrutture grandi o piccole, ma solo utili'. Non si potrebbe essere più d'accordo: il Paese ha trascorso anni a discutere delle sue infrastrutture in termini spesso ideologici e pregiudiziali (vedi, su tutte, la tormentata vicenda della Tav), senza una serie valutazione costi-benefici e un riferimento alle logiche dell'efficienza e dell'efficacia di ogni singola infrastruttura. Per passare dal generale al particolare, al ministro Delrio ho allora segnalato una vicenda che riguarda l'Aeroporto di Milano Malpensa.

08 Aprile 2015

È opinione diffusa che il Governo stia fondando la sua attività e sopravvivenza su proclami anziché su fatti. Il comportamento assunto dall'esecutivo in occasione della preconizzata abolizione delle Camere di commercio ne è evidente dimostrazione. Al Punto 29 del documento redatto dagli Uffici di Palazzo Chigi, volto a delineare le linee di rilancio della Pubblica amministrazione, si prevedeva l'eliminazione dell'obbligo di iscrizione al registro delle imprese.

30 Marzo 2015

Sul piano strategico del governo per lo sviluppo della banda ultralarga, c'è un rischio da evitare sommamente: replicare l'errore compiuto nel 1997 con la privatizzazione di Telecom Italia. Allora, anziché separare la rete dalla compagnia telefonica, si fece di tutta l'erba un fascio, regalando a una compagine di azionisti privati il monopolio della rete fissa. Il prezzo di quella scelta lo abbiamo pagato a lungo.

30 Marzo 2015

Domani termina (finalmente) il regime delle quote latte, ovvero il regime di contingentazione della produzione che attribuisce a ogni paese (e a ogni allevatore) un quantitativo massimo di latte da produrre oltrepassato il quale si è chiamati a pagare un tributo speciale (le cosiddette "multe"). Gli allevatori di Coldiretti salutano la notizia con una manifestazione di protesta a Roma.