Istituzioni ed economia

19 Gennaio 2015

La complicata vicenda dei vigili urbani di Roma ci regala un'altra chicca. Da quanto sostengono i sindacati, il sindaco Marino avrebbe in mente di legare il salario accessorio dei vigili al numero di multe effettuate. In altre parole, se sei un vigile, più multe fai e più guadagni.
Si tratta di un'idea molto discutibile per varie ragioni.

19 Gennaio 2015

La rivalutazione improvvisa del franco svizzero nei giorni scorsi ha provocato un vero e proprio terremoto valutario. La banca centrale svizzera, di punto in bianco, ha abbandonato la soglia minima di rivalutazione di 1,2 franchi per euro. Molti investitori e speculatori, colti di sorpresa, stanno ancora leccandosi le ferite, mentre diverse importanti aziende esportatrici elvetiche hanno pagato la decisione registrando pesanti perdite in borsa.

16 Gennaio 2015

Saremo soli? Questa è stata la prima domanda che mi è passata per la testa lo scorso 7 gennaio, una volta sedimentatasi la prima scarica di orrore di fronte alla notizia della strage nella redazione di Charlie Hebdo. No - è la risposta che ben presto mi sono dato. Noi europei, noi vicini di casa delle vittime di questo scempio, non saremo soli.

16 Gennaio 2015

La tragica vicenda di Charlie Hebdo che ha scosso la Francia e l'Europa in questi giorni offre lo spunto per riflessioni significative e, per molti versi, obbliga a fuoriuscire da schemi politici collaudati e confortevoli. Se sotto i colpi dei terroristi islamici fosse caduta la redazione di una rivista di destra, per certi versi sarebbe stato più facile ricondurre gli eventi nel solco delle contrapposizioni politiche più scontate: rivoluzionari terzomondisti contro occidentali "conservatori".

15 Gennaio 2015

Possiamo dormire tranquilli? È sicuramente questa la domanda che in questi giorni molti italiani si stanno ponendo dopo i tragici fatti di Parigi. Il dibattito politico e il "rumore di fondo" televisivo non aiutano a fare chiarezza e mutano, come in un gioco di prospettive distorte, anche la dimensione delle minacce, generando quindi un'inquietudine diffusa, come rispetto a un pericolo generalizzato e imminente, ovunque e per tutti.

14 Gennaio 2015

Oggi Napolitano prenderà congedo dalle stanze del Quirinale dopo un supplemento di mandato utile a raschiare il fondo dal barile delle grandi intese, culminate paradossalmente nel governo Renzi, con il suo progetto di democrazia monocolore e monocamerale e quindi, di fatto, super-presidenziale, impacchettato nell'Italicum e nella legge costituzionale che porta il nome della ministra Boschi, ma è un concentrato tutto renziano di rottamazioni e di rimozioni.

12 Gennaio 2015

Se dovessimo scommettere, punteremo sulla non ammissione da parte della Corte Costituzionale del referendum sull'abrogazione della riforma pensionistica targata Fornero. Sarebbe però una scommessa influenzata dalle nostre convinzioni e opinioni, non necessariamente convergenti con lo spirito prevalente dei giudici costituzionali.

12 Gennaio 2015

Foreign Fighters, i terroristi della porta accanto, i "vicini di pianerottolo" che secondo Matteo Salvini sono "pronti a sgozzarti". Nelle confuse emozioni suscitate dalla strage di Parigi l'elemento che più ha colpito l'opinione pubblica è la mutazione terrorista di giovani nati e cresciuti nella nostra democrazia, che all'improvviso la rifiutano e la aggrediscono facendo strage.