Istituzioni ed economia

15 Gennaio 2015

Possiamo dormire tranquilli? È sicuramente questa la domanda che in questi giorni molti italiani si stanno ponendo dopo i tragici fatti di Parigi. Il dibattito politico e il "rumore di fondo" televisivo non aiutano a fare chiarezza e mutano, come in un gioco di prospettive distorte, anche la dimensione delle minacce, generando quindi un'inquietudine diffusa, come rispetto a un pericolo generalizzato e imminente, ovunque e per tutti.

14 Gennaio 2015

Oggi Napolitano prenderà congedo dalle stanze del Quirinale dopo un supplemento di mandato utile a raschiare il fondo dal barile delle grandi intese, culminate paradossalmente nel governo Renzi, con il suo progetto di democrazia monocolore e monocamerale e quindi, di fatto, super-presidenziale, impacchettato nell'Italicum e nella legge costituzionale che porta il nome della ministra Boschi, ma è un concentrato tutto renziano di rottamazioni e di rimozioni.

12 Gennaio 2015

Se dovessimo scommettere, punteremo sulla non ammissione da parte della Corte Costituzionale del referendum sull'abrogazione della riforma pensionistica targata Fornero. Sarebbe però una scommessa influenzata dalle nostre convinzioni e opinioni, non necessariamente convergenti con lo spirito prevalente dei giudici costituzionali.

12 Gennaio 2015

Foreign Fighters, i terroristi della porta accanto, i "vicini di pianerottolo" che secondo Matteo Salvini sono "pronti a sgozzarti". Nelle confuse emozioni suscitate dalla strage di Parigi l'elemento che più ha colpito l'opinione pubblica è la mutazione terrorista di giovani nati e cresciuti nella nostra democrazia, che all'improvviso la rifiutano e la aggrediscono facendo strage.

12 Gennaio 2015

Un grafico che lascia a bocca aperta, quello che illustra la dimensione del contenzioso fiscale italiano in rapporto a quello di USA, UE e paesi dell'area OCSE, e che rende la misura dell'inefficienza del sistema fiscale nel nostro paese. A pubblicarlo è Thomas Manfredi sul suo blog, partendo dai dati del rapporto OCSE Tax Administration 2013 "Comparative information on Oecd and other advanced and emerging economies".

08 Gennaio 2015

Riusciremo a restare ‪‎liberali‬ pur combattendo l'integralismo? Questa probabilmente è la sfida più grande per tutti noi.
Oggi, dopo i fatti di Parigi, sento molte reazioni di esponenti politici che o negano il problema relegandolo a pochi invasati o riscoprono tardivamente "La rabbia e l'orgoglio" della Fallaci.

08 Gennaio 2015

Nega la libertà chi risponde ad una vignetta satirica con una strage di 12 persone, certo. Ma nega la libertà anche chi sul cadavere di quelle persone conficca il vessillo dello scontro di civiltà, perchè dimostra di non aver capito che la libertà distingue le responsabilità dei singoli e dei popoli. La libertà a cui siamo educati e affezionati, nel mondo libero, non produce mai rappresaglie.

07 Gennaio 2015

Nel casino di Natale sul decreto fiscale e l'articolo "salva-Berlusconi", il Buono è l'impianto generale della riforma, ed è quello che rischia di essere gettato via insieme all'acqua sporca. A farne un riassunto efficace è Dario Stevanato, e al suo articolo rimandiamo, limitandoci a considerare che un sistema di franchigie che evitino la rilevanza penale di reati fiscali al di sotto di determinate soglie resterebbe cosa buona e giusta.