Gli elicotteri del fondo monetario internazionale

04 Novembre 2013

Articolo 9, comma 13, del disegno di legge di Stabilità 2014: una bella mancia di 100 milioni di euro in più per l'Agenzia delle Entrate, quale "contributo integrativo alle spese di funzionamento". Il governo ha deciso di premiare il merito, a quanto pare. Evviva!
Intanto, nel fascicolo del FMI dedicato all'Italia, in attesa che la Troika dia l'ordine di decollo per gli elicotteri, l'ente italiano è stato ribattezzato "Agenzia delle Uscite".

 

elicotteri

29 Ottobre 2013

"La Commissione Europea adotterà, la settimana prossima, criteri per la realizzazione di un marchio di qualità ecologica per WC e orinatoi. La decisione arriva dopo anni di sforzi da parte di esperti che lavorano per la Direzione Ambiente della Commissione Europea, mentre gruppi di interesse hanno studiato le best practices e il comportamento degli utenti"

Segue dettagliato rapporto di 60 pagine.

  • Grazie a Mario Seminerio per la segnalazione.
23 Ottobre 2013

Quello che segue è il testo di un ODG approvato all'unanimità dal Consiglio Comunale di Palermo alcuni giorni or sono. Evitiamo di far commenti, non ce ne sarebbe bisogno. Piuttosto cominciamo a prenotare spazi per l'atterraggio in città.

Premesso che:

  • i governi italiani alternatisi negli anni hanno sottoscritto vincolanti trattati europei, tra i quali: Trattato sull’Unione Europea (Trattato di Maastricht), Protocollo sullo Statuto del Sistema Europeo di banche centrali e della Banca Centrale Europea, Patto di stabilità e crescita, Trattato di Lisbona, Il Patto di bilancio europeo (Fiscal compact), Modifiche al trattato di Lisbona inerenti il Meccanismo Europeo di Stabilità (MES)
18 Ottobre 2013

Il ministro per la Pubblica Amministrazione e Semplificazione Gianpiero D'Alia al Messaggero di ieri:

"questa è anche la prima manovra che si fa senza tagliare la spesa pubblica e senza incidere drasticamente su quella sociale. Ancora, per la prima volta non viene aumentata la pressione fiscale, anzi è previsto il calo di un punto nel triennio".

Non pensavamo, ottusi tecnocrati quali siamo, che fosse possibile fare cassa senza alzare le tasse o abbassare la spesa. Continuiamo a sottovalutarvi, amici italiani, e voi a stupirci. Se siete davvero in grado, unici al mondo, di far di questi miracoli, forse possiamo spegnere i motori.

Non avete bisogno di noi.

11 Ottobre 2013

 

Silvio Berlusconi, 3 ottobre 2010, iniziativa pubblica del PDL:

"Alitalia... avevano fatto scrivere ai loro uomini: "meglio falliti che coi banditi"… questi quindici coraggiosi imprenditori, che hanno mantenuto nelle mani dell'Italia la nostra compagnia di bandiera, che così può portare in Italia i tanti turisti che cresceranno di numero… In otto anni è previsto un 50% in più degli 800 milioni di turisti che si muovono per turismo nel mondo, saranno tra otto anni un miliardo e 200 milioni, 600 milioni visiteranno l'Europa. C'è la nostra compagnia di bandiera che li porterà in Italia nelle nostre città dell'arte e non li porterà in Francia sui castelli della Loira!". Tripudio del pubblico in sala. Vedi video.

10 Ottobre 2013

elicotteri

"La reale urgenza che il Governo deve affrontare è favorire l'uscita dei cosiddetti 'capitani coraggiosi' dalla gestione di Alitalia il prima possibile: hanno infatti portato l'azienda al tracollo gestendola unicamente secondo i propri interessi". Lo afferma Sergio Boccadutri, deputato di SEL e presentatore alla Camera di una proposta d'istituzione di una Commissione d'inchiesta sul caso Alitalia. "Per quanto ci riguarda - scrive in una nota il compagno di partito di Nichi Vendola - potremmo anche essere d'accordo con un intervento indiretto da parte dello Stato, purché si impedisca a chi ha comprato un asset strategico del Paese per pochi spiccioli di continuare a devastare la nostra ex compagnia di bandiera. Perché, come prima ipotesi, il Consiglio dei ministri non chiama Eni ed Enel per verificare una loro disponibilità?". Il rumore delle pale degli elicotteri è ormai fragoroso.